Cade anche il Fellegara, lo Spilamberto vola

Scritto da Webmaster

greenLo Spilamberto vince il big match di Scandiano contro il Fellegara. Una vittoria importante e meritata, arrivata nonostante assenza importanti in mezzo al campo, con un centrocampo pieno di ragazzi giovani che hanno confermato ancora una volta tutto il loro valore. Grazie a questo successo lo Spilamberto mantiene la vetta della classifica e allunga a +4 sullo Junior Fiorano, anche se il Veggia potrebbe accorciare a -2 vincendo il recupero col Fox Junior. Contro il Fellegara i biancoverdi passano in vantaggio dopo meno di un quarto d'ora grazie a Toubba, che scaraventa in rete in mischia dopo un corner e un colpo di testa di Mohamed. Il Fellegara trova il pari quasi subito con una punizione apparentemente innocua di Esposito che passa però tra le gambe di due difensori dello Spilamberto e finisce in rete sorprendendo Mazzetti. Lo Spilamberto colpisce poi una traversa con Dalloli, Babiloni calcia a botta sicura, la palla è diretta in rete ma colpisce Giusti. Nella ripresa Frezza su punizione dalla sinistra di Toubba colpisce da due passi ma manda alto. A un quarto d'ora dalla fine Frezza intercetta un errato rinvio del portiere su retropassaggio, lo salta e deposita in rete il gol da 3 punti. Domenica prossima nella Buca arrivano gli Eagles. Forza ragazzi! #forzaspilla

Tris al Roteglia, lo Spilamberto è in testa

Scritto da Webmaster

greenCinquina di vittorie consecutive per lo Spilamberto, che asfalta anche il Roteglia nel turno infrasettimanale del 1° novembre, e vola in vetta alla classifica. Prova importante per i biancoverdi, che nonostante alcune assenze importanti (Sula e Toubba su tutti) mettono in campo grande intensità e determinazione. Il risultato si sblocca al 20' quando Barbieri viene steso in area e l'arbitro fischia il rigore. Se ne incarica il giovane Babiloni che fa centro. Prima dell'intervallo arriva anche il raddoppio con Frezza, che devia in rete al volo una punizione dalla destra di Barbieri. Il Roteglia non si rende mai pericoloso, e a inizio ripresa Iardino in mischia su corner segna il 3-0. Lo Spilamberto gestisce poi il vantaggio, il Roteglia nel finale si fa vivo e con Zanni prima colpisce un palo, poi trova il gol della bandiera per un generoso rigore concesso per fallo di Mazzetti in uscita. Domenica scontro diretto sul campo del Fellegara. Forza ragazzi! #forzaspilla

La Juniores cade contro la capolista

Scritto da Webmaster

greenLa Juniores dello Spilamberto viene sconfitta dalla capolista Savignano nel derby giocato il 3 novembre. Buona la prova dei biancoverdi contro un avversario sicuramente superiore dal punto di vista fisico, e che merita la classifica che ha. Il gol partita arriva nel primo tempo con una discesa sulla destra, cross basso che attraversa tutta l'area piccola e viene messo in rete sul secondo palo. Nella ripresa lo Spilamberto ha l'occasionissima per il pari con un'azione fotocopia, ma Esposito a due passi dalla porta sguarnita centra clamorosamente il palo. Poi la gara resta comunque aperta fino al triplice fischio. Sabato prossimo derby nella Buca contro la Vignolese. Forza ragazzi! #forzaspilla

Quarta vittoria di fila, e lo Spilamberto sale in vetta

Scritto da Webmaster

greenLo Spilamberto non si ferma, ottiene la sua 4^ vittoria consecutiva in campionato, e grazie ai risultati che arrivano dagli altri campi si ritrova da solo in testa al campionato, superando in un sol colpo Maranese e Fellegara. Una vittoria preziosa quella ottenuta dai biancoverdi sul campo della Consolata, squadra giovane che ha ben figurato e ha messo comunque in difficoltà lo Spilamberto. Primo tempo nel qual ei ragazzi di Cioni collezionano diverse buone occasioni, con Toubba e Frezza, ma senza riuscire mai a sfruttarle. La Consolata cerca di difendersi e ripartire, e la partita, non sbloccandosi, si fa insidiosa per lo Spilamberto, che infatti viene punito alla prima (e unica) occasione dei padroni di casa, che rubano una palla a metà campo e con una perfetta ripartenza e due triangoli veloci liberano davanti a Mazzetti Forlani, che segna di sinistro. Sul cronometro sono passati poco più di 15 minuti della ripresa. Lo Spilamberto cerca di reagire, e ci riesce questa volta attaccandosi alle palle inattive. E così su due corner fotocopia a pochi minuti uno dall'altro prima il nuovo entrato Mohamed poi Frezza firmano aggancio e sorpasso. La Consolata non riesce più a pungere e lo Spilamberto festeggia tre punti importantissimi per come si erano messe le cose. Ora c'è il turno infrasettimanale nella festa di Ognissanti, giovedì 1 novembre alle 14.30. Nella Buca arriva il Roteglia. Forza ragazzi! #forzaspilla

La Juniores torna al successo col Solignano

Scritto da Webmaster

greenDopo tre sconfitte consecutive la Juniores dello Spilamberto ritrova i 3 punti a San Vito, sul campo del Solignano. Partita non certo memorabile, ma che vede lo Spilla andare in vantaggio con la conclusione di Checco Venturelli. Il Solignano pareggia su corner, ma nel finale il nuovo entrato Alessio Esposito prima con un colpo di testa, poi con un tap in su corta respinta del portiere su tiro di Di Donato, regala i 3 punti ai biancoverdi. Sabato prossimo è in programma la trasferta sul sintetico di Savignano. Forza ragazzi! #forzaspilla

Battuto anche il Fellegara, lo Spilamberto avanza in Coppa

Scritto da Webmaster

greenLo Spilamberto vince la sfida decisiva contro il Fellegara e passa il turno in Coppa Emilia. Ora i biancoverdi sono attesi dalla finale provinciale, che si giocherà contro il Nonantola, con data ancora da definire. Partono subito forte i biancoverdi che dopo 3 minuti sono già in vantaggio: lancio di Indrizzi per il taglio di Toubba che appoggia al centro per Vecchi che entra praticamente col pallone nella porta vuota. Lo Spilamberto è l'unica squadra in campo e raddoppia poco dopo il 20' con Toubba che si guadagna e realizza un rigore. Si va all'intervallo con i padroni di casa avanti 2-0, al termine di un'ottima prestazione, visti anche i tanti volti nuovi nell'undici titolare rispetto al campionato. Nella ripresa lo Spilamberto cala un po' e viene fuori il Fellegara, che opera però un possesso palla abbastanza sterile, mettendo a referto ben poche occasioni da rete. Il gol arriva su un rigore per un contatto piuttosto leggero tra Monti e Cuppone, con quest'ultimo che trasforma. Di fatto l'unico altro brivido è una punizione di Esposito che bacia la parte alta della traversa, con Mazzetti che sembrava comunque in controllo. Ora attendiamo di conoscere la data e il luogo della finale provinciale col Nonantola, che dovrebbe essere in gara secca e campo neutro. Forza ragazzi! #forzaspilla

Lo Spilamberto vince il derby a Marano

Scritto da Webmaster

greenTerza vittoria consecutiva in campionato per lo Spilamberto, che va a vincere con merito sul campo della capolista Maranese, e accorcia le distanze sulla vetta della classifica, grazie anche al pareggio del Fellegara. Vittoria meritata per i biancoverdi, che passano al 25' grazie a Barbieri, bravo a mettere in rete di testa una rimessa laterale prolungata di testa da Frezza. Lo stesso Frezza ha poi prima dell'intervallo due palle buone per il raddoppio, ma prima calcia alto, poi manca l'impatto col pallone. Nel mezzo la reazione della Maranese, con Mazzetti chiamato agli straordinari su un colpo di testa di Stuccilli e su un paio di conclusioni da fuori. Nella ripresa lo Spilamberto controlla e di fatto non rischia mai, al 70' la Maranese resta in 10 per il contestato secondo giallo a Millemaci. Lo SPilamberto ne approfitta e dopo pochi minuti Toubba va via dalla destra e da posizione defilata infila in modo splendido sul secondo palo. E' il colpo del ko, dal quale la Maranese non può più riprendersi. Mercoledì si torna in campo per la terza e dicisiva sfida del girone valido per il secondo turno, nella Buca contro il Fellegara, mentre domenica lo Spilamberto sarà di nuovo in trasferta in campionato, sul campo della Consolata. Forza ragazzi! #forzaspilla

Fiocco azzurro in casa Spilamberto: è nato Leonardo Vecchi

Scritto da Webmaster

greenFiocco azzurro in casa Spilamberto. La scorsa settimana è nato infatti Leonardo Vecchi, figlio del nostro attaccante Mirco e della sua compagna Letizia.

L'FC Spilamberto dedica a loro la vittoria ottenuta domenica con il risultato di 2-0 nel derby sul campo della Maranese.

A Leonardo, Letizia e Mirco va un grosso abbraccio da parte di tutta la nostra squadra e la nostra società.

Bravi ragazzi! #forzaspilla #fioccoazzurro

Cinquina al Real Dragone

Scritto da Webmaster

greenIl migliore Spilamberto visto fin qui in questa stagione batte senza grossi problemi il Real Dragone, già sconfitto 4 giorni prima in Coppa 4-2, questa volta con una cinquina, per un totale di 9 gol segnati alla squadra appenninica in 2 partite. Un successo mai in discussione, con la gara che si sblocca dopo appena 25 secondi, quando Frezza, su sponda di Barbieri, indovina un destro al volo da cineteca che si infila all'incrocio. Passano pochi minuti e su cross di Casalgrandi un difensore prolunga e Toubba di testa sul secondo palo appoggia in rete. Al 18' siamo già sul 3-0, quando Frezza combina alla grande con Toubba al limite e di prima intenzione piazza un destro a giro che finisce nell'angolino. Il Real Dragone non dà segno di vita, e Barbieri in due occasioni potrebbe aumentare il passivo, mentre Francesconi al termine di una splendida azione personale lascia partire un destro che si va a stampare contro l'incrocio dei pali. Il poker arriva già prima dell'intervallo: fuga di Iardino che pesca con un gran cross Frezza, che al volo anticipa l'uscita del portiere e lo beffa in pallonetto. Nella ripresa lo Spilamberto abbassa il ritmo, ma Toubba e Frezza hanno comunque le palle per la cinquina, che arriva a 5 dalla fine, con la solita punizione perfetta di Barbieri. All'89' il gol della bandiera degli ospiti con Dallari, che trasforma un rigore concesso per un mani in area. Domenica prossima big match sul campo della Maranese, che ieri ha agganciato il Fellegara in testa alla classifica. Forza ragazzi! #forzaspilla

La Juniores sconfitta a San Damaso

Scritto da Webmaster

greenArriva purtroppo un'altra sconfitta per la Juniores, battuta questa volta a San Damaso. Una sconfitta questa volta immeritata per i biancoverdi, che nel primo tempo giocano meglio dei padroni di casa e si rendono pericolosi in diverse occasioni, una su tutte con la traversa colpita da Thomas Monti. Nella ripresa arriva dopo una decina di minuti la doccia fredda quando su corner in mischia arriva la deviazione del numero 11 dei padroni di casa che mette in rete. Lo Spilamberto ci prova, ma subentra la stanchezza e il risultato non cambia più. Sabato prossimo turno di riposo, si riprende sabato 27 ottobre sul campo del Solignano. Forza ragazzi! #forzaspilla