NEWS

PALIO DEI RIONI: LA RESISTENZA TRIONFA NEI “TOP”, IL TITOLO “OVER 35” VA AL PEEP

Il Palio dei Rioni 2022 è terminato ieri sera. Nella categoria “Top”, a 6 anni di distanza dall’ultima volta, il prestigioso stendardo torna alla Resistenza San Pellegrino, che schianta i campioni in carica del Fondo Bosco con un netto 8-2, trascinata da Alex Loprete (premiato alla fine come capocannoniere e miglior giocatore del torneo). Premiati anche Thomas Valentini come miglior portiere e Gabriele Calandrella come miglior giovane. Nella categoria “Over 35” vittoria per il Peep che batte 5-4 la Resistenza San Pellegrino. Premiati Pietro Gabriele (capocannoniere), Davide Covili (miglior giocatore) e Angelo Caprara con il premio “forever young”.

Reso onore ai vincitori e agli sconfitti, ci resta da ringraziare tutti coloro che hanno giocato, che hanno lavorato con noi come volontari, tutti quelli che ci hanno sostenuto in ogni modo e forma, l’amministrazione comunale per l’appoggio e il Sindaco Umberto Costantini per essere intervenuto per le premiazioni. Dopo due anni di stop forzato, abbiamo voluto fortemente questo torneo. Abbiamo azzardato nel trasformarlo in un torneo di calcio a sette, trasferendoci sul sintetico “Zanasi”, e nel passare da due a quattro categorie. Ma alla fine possiamo dire che abbiamo fatto la scelta giusta. Si sono giocate 40 partite in 8 serate, sono stati segnati più di 350 gol, sono scesi in campo circa 250 atleti, da chi non ha ancora compiuto 8 anni a chi ne ha ben più di 60. Ogni serata è stata animata da un pubblico incredibile, oltre ogni aspettativa. E questo è stato meraviglioso. C’era voglia di Palio, noi abbiamo cercato di fare in modo che fosse un Palio di tutti e per tutti. Ora il Palio dei Rioni va in vacanza, il drappo e gli altri trofei rimarranno tutto l’anno conservati al “Caffè Chiacchiere e Fantasia” (Baby e Over) e al “Kaos” (Junior e Top), ma torneremo e torneranno nel giugno 2023. E faremo ancora una volta di tutto per migliorare questa manifestazione e renderla sempre più un appuntamento imperdibile del giugno di ogni spilambertese. Grazie a tutti!